Skip to content

Cud 2015 agenzia entrate scaricare


Modello Certificazione Unica - pdf (Modello aggiornato il 22/01/ a causa di un refuso presente nella Scheda per la scelta della destinazione dell'8 per. Cu (Certificazione Unica) In questa sezione, che puoi navigare utilizzando il menu di navigazione, sono contenute le informazioni relative a "Cu. PIN INPS e Agenzia Entrate: accesso unico a CU e servizi online Gli utenti in possesso del PIN INPS possono scaricare il CU sul sito. Dal , al posto del CUD, il lavoratore deve farsi dare dal datore di lavoro la CU, reddito anche dal precompilato predisposto dall'Agenzia delle entrate.

Nome: cud 2015 agenzia entrate scaricare
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: MacOS. iOS. Windows XP/7/10. Android.
Licenza: Solo per uso personale (acquista più tardi!)
Dimensione del file: 28.78 MB

Agenzia delle Entrate e Inps, inoltre, informano sul modo migliore per affrontare le prossime scadenze fiscali. Presso Caf e altri intermediari specializzati la procedura è altrettanto semplice, ma in alcuni casi a pagamento. A garanzia degli utenti, in caso di richiesta online, per telefono, o tramite soggetto delegato, la procedura prevede che la prima parte del PIN sia rilasciata immediatamente, mentre la seconda parte, con la password di primo accesso, sia inviata per posta presso il domicilio del contribuente registrato in Anagrafe tributaria.

Per i pensionati, oltre che per i lavoratori che hanno ottenuto nel una prestazione di sostegno al reddito da Inps cassintegrati, disoccupati, etc. Selezionando il pulsante puoi accedere direttamente al servizio o a un eventuale ulteriore menu di scelta.

L'ultima modifica è del 29 settembre alle ore Il modello Cud cambia grafica, si arricchisce di dati, amplia l'ambito dei destinatari e diventa la "Certificazione unica" Cu.

L'agenzia delle Entrate ha diffuso ieri la bozza di modello che i sostituti di imposta dovranno rilasciare a coloro che hanno percepito nel somme e valori soggetti a ritenuta.

La prima novità del Cu è che i sostituti, oltre che consegnare la certificazione ai percettori, dovranno anche trasmetterne i dati all'Agenzia entro il 9 marzo il 7, data di scadenza dell'obbligo, cade di sabato. Ai destinatari canonici dell'adempimento — lavoratori dipendenti e percettori di redditi assimilati a quelli di lavoro subordinato — si aggiungono soggetti nuovi. Il Cu diventa, infatti, anche la certificazione per i redditi erogati a lavoratori autonomi nella specie, professionisti , percettori di provvigioni comunque denominate e percettori di redditi diversi soggetti a ritenuta, a titolo d'acconto o di imposta.

L'aggiunta di questi ultimi soggetti non stupisce stante che il nuovo modello e la sua trasmissione sono propedeutici all'operazione "dichiarazione precompilata" che dovrebbe mettere nel a disposizione di circa 20 milioni di contribuenti il precompilato.

Accedere al 730 Pre compilato tramite INPS da marzo 2019

Quello che meno si comprende è l'inclusione dei professionisti e degli agenti e rappresentanti di commercio che, in quanto titolari di partita Iva, non sono fra i soggetti ammessi alla dichiarazione con il La sezione o loro dedicata richiede, fra gli altri dati, il totale delle somme corrisposte, l'importo non soggetto a ritenuta, le spese rimborsate, l'imponibile e le ritenute di anni precedenti, i contributi previdenziali sia a carico del sostituto che del sostituito.

Per quanto riguarda i percettori di redditi di lavoro dipendente, una sezione è riservata al credito di 80 euro per i dipendenti il cui reddito non supera i 26mila euro. Dovranno essere indicati i dati relativi al credito spettante, a quello che ha trovato capienza nell'imposta, il credito rimborsato, quello non riconosciuto e l'eventuale importo del credito recuperato dal sostituto in quanto non spettante.

Anche le somme erogate per la produttività del lavoro trovano spazio in una sezione che richiede il totale erogato, le ritenute operate e sospese e l'indicazione dell'eventuale opzione per la tassazione ordinaria in luogo di quella sostitutiva del 10 per cento.

Il principale dubbio relativo al modello è relativo alla proroga della scadenza.

Per ora occorre fare riferimento al 31 luglio come ultimo giorno utile per la sua presentazione. Ma le richieste di uno spostamento di dato sono sempre più pressanti…. Iscriviti attraverso i feed RSS oppure tramite e-mail per ricevere le nostre news e i nostri aggiornamenti.

All rights reserved. Agenzia Entrate: le misure agevolative a favore degli Autotrasportatori per il Pubblicato il 5 Lug, alle in News , Fisco Visto volte volte Nessun commento.

Dichiarazione redditi , ravvedimento , comunicazione redditi Lettera mettere in regola Comunicazione Agenzia delle entrate redditi , errore modello Come mettersi in regola, comunicazione redditi mancanti modello integrazione modello UNICO ravvedimento operoso. Devi essere connesso per inviare un commento. Milioni di lettere saranno inviate dai controlli automatizzati entro fine anno Risulta un errore nella dichiarazione redditi !

Di seguito un esempio di una lettera per redditi non dichiarati: Comunicazione agenzia delle entrate Anno di imposta o o Guarda che puoi farlo!


Ultimi articoli

Categorie post:   Antivirus