Skip to content

Programmi piratati scaricare


Migliori siti dove scaricare programmi craccati e seriali migliori siti per poter scaricare software pirata, mentre attualmente la tendenza. Duplicare software commerciali è da sempre un reato, ma quand'è che si rischia la galera e quando una multa?. Come credo tutti sappiano, usare programmi crackati non è legale. Ma chi di noi almeno una volta non ha scaricato materiale piratato come ad. Nelle righe successive andrò infatti ad indicarti tutto quel che è possibile fare per scaricare programmi gratis sul tuo computer, che il sistema operativo in uso sia.

Nome: programmi piratati scaricare
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: iOS. Android. Windows XP/7/10. MacOS.
Licenza: Solo per uso personale (acquista più tardi!)
Dimensione del file: 54.61 Megabytes

Secondo la BSA Business Software Alliance , il download di un programma piratato e illegale incrementa sia le probabilità di metterete a repentaglio la sicurezza di un PC sia i rischi di far contagiare lo stesso da virus o malware. A detta del FBI gli utenti dovrebbero sempre diffidare dei programmi senza licenza reperibili in circuiti come Torrent, perché negli stessi i pirati informatici riescono a intervenire sul codice, rendendo la minaccia di difficile identificazione anche per gli antivirus.

Dato assolutamente ingiustificato, soprattutto oggi che gli utenti possono scegliere versioni di software complete di ogni funzionalità e totalmente gratuite.

Uno studio del di IDC ha poi confermato una forte relazione tra alti quantitativi di virus e programmi senza licenza, analizzando la situazione di Nazioni europee, americane e asiatiche.

Ma non è tutto: stando a un recente sondaggio effettuato su mille persone posseditrici di computer con software senza licenza, 1 su 5 ha preso un virus, 2 su 5 hanno riscontrato rallentamenti dei PC e 1 su 10 ha ammesso di aver dovuto distruggere i software craccati. In aggiunta a quanto appena detto, dei ricercatori di Kaspersky Lab hanno capito come ultimamente certi criminali virtuali stiano diffondendo dei sistemi clandestini, che permettono di sfruttare i PC altrui per creare criptovalute e guadagnare denaro alle spalle di vittime ignare.

Una delle tecniche più sfruttate consiste nel fatto di creare siti in cui è possibile scaricare programmi pirata che, dopo il download, entrano nei computer degli utenti insieme ad appositi software di mining.

Se stai cercando un software particolare, un programma e magari lo vuoi provare prima di acquistare, puoi entrare su uno dei siti che ti elenco in basso per effettuare il download gratuito. Girando in rete ho trovato diversi siti web che permettono ai pirati di attingere ad una fonte inesauribile di programmi craccati e gratuiti.

I siti elencati sono tutti validissimi e contengono centinaia di migliaia di programmi ma anche giochi , film , musica in mp3 e formati lossless, crack e seriali per attivare i programmi in maniera gratuita ma illegale. I siti sono molto simili tra loro e di facile consultazione ti basta infatti immettere nella casella di testo in alto il nome del programma che cerchi e premere sul pulsante Search. Una volta terminata la ricerca, dovrai selezionare una delle voci dei risultati di ricerca e seguire le informazioni per effettuare i download del programma.

Ad esempio se vuoi cercare Adobe Audition sul sito fullversions. Save my name, email, and website in this browser for the next time I comment.

Chi siamo Cookie Disclaimer Contatti. Questo significa che, di fatto, la modifica alla legge prevede che una società non solo possa essere condannata in sede civile o penale per la violazione del diritto d'autore, ma anche in sede amministrativa, con maxi-multe fino a mila euro.

Nel mondo — tornando alla ricerca Bsa-Idc — circa quattro software su dieci sono farlocchi l'Italia è quindi sopra la media , per un business perso di 51 miliardi di dollari.

Stampa l'articolo Chiudi. Al di là degli aspetti tecnici, che interessano soprattutto gli addetti ai lavori, gli aspetti rilevanti sono principalmente due.

Il primo è che si tratta di un malware diffuso anche sui Mac : la piattaforma Apple è senza dubbio la più usata per fare musica, e i malintenzionati lo sanno bene.

Il secondo è che il malware installato è un miner per bitcoin , che ovviamente lavora per i malintenzionati.

O meglio, non più. Spesso alla ricerca di un guadagno facile, da fare sulle spalle di utenti sprovveduti.

Direttamente, come nel caso dei ransomware , o indirettamente, come in questo caso.


Ultimi articoli

Categorie post:   Antivirus