Skip to content

Scarica google maps per cellulare


  1. Come usare Google Maps in viaggio senza una connessione a internet
  2. Tutte le mappe del mondo sempre in tasca
  3. Come scaricare Google Maps sul cellulare (Android, iPhone)

Scopri il mondo che ti circonda in modo più facile e veloce con Google Maps. Oltre paesi e territori mappati, nonché centinaia di milioni di attività e luoghi. Google Maps Go è l'applicazione web progressiva dell'app Google Maps originale, a cui è stato ora aggiunto il supporto per la navigazione. Per questa. Spostarsi con Street View è un'esperienza straordinaria: grazie al collegamento con la bussola di Android, la prospettiva cambia con l'inclinazione del telefono. Passaggio 1: come fare per scaricare una mappa. Nota: puoi Sul tuo telefono o tablet Android, apri l'app Google Maps Maps. Scarica mappa offline e poi.

Nome: scarica google maps per cellulare
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: iOS. Android. Windows XP/7/10. MacOS.
Licenza: Solo per uso personale (acquista più tardi!)
Dimensione del file: 17.42 Megabytes

Ce ne sono tante. La maggior parte sono gratuite, a volte non del tutto complete. Altre sono a pagamento e in questo caso offrono veramente grandi servizi. In questo articolo invece ti spiego quali sono le migliori App per orientarsi, ovunque ci si trovi, sia che ci troviamo in un bosco, che in aperta campagna, in montagna o in città.

Naturalmente, prima di poter installare una App devi anche sapere come fare.

Come usare Google Maps in viaggio senza una connessione a internet

In quel caso preferisco utilizzare mappe che si basino su Openstreetmap come quelle disponibili su questi siti. Per prima cosa sarà necessario accedere a Google Maps, anzi Se hai uno smartphone android comunque hai anche un account google quindi ti basterà recuperare i dati di quello.

A cosa servono le mappe offline? Te l'ho già spiegato sommariamente all'inzio. Inoltre utilizzare le mappe offline permette di consumare meno batteria dello smartphone e quindi utilizzarlo più a lungo.

Dicevo, la prima cosa da fare dopo aver effettuato l'accesso al proprio account google è quella di accedere a Google Maps. La schermata iniziale mostra una mappa con una barra di ricerca in alto ed un piccolo menù in basso per la navigazione verso luoghi d'interesse e poco altro.

Selezionare l'area da scaricare Dopo aver aperto la app si dovrà trovare il menù di accesso alla sezione dedicata al download delle mappe. Nella versione attuale la voce corretta si trova nel menù principale in alto a fianco della ricerca.

Cliccando sull'icona con le tre linee orizzontali vi si avrà accesso.

La prima sezione del menù, appena sotto i dati dell'account, è dedicata ai contenuti personali come ad esempio i tuoi luoghi etichettati, salvati, visitati, mappe Quella subito successiva è quella che ci interessa per poter scaricare le mappe offline. Appena sotto il titolo si trova il tasto "Seleziona la tua mappa" che permette di avviare il download dell'area d'interesse mentre nell'area centrale della schermata sono presenti le Mappe Consigliate solitamente se si è impostato un indirizzo di casa e lavoro le mappe consigliate sono quelle in quell'area e le Mappe scaricate che logicamente non appariranno se non hai ancora iniziato alcun download.

Il primo passo da fare sarà selezionare la mappa con il tasto in alto. Nella schermata successiva si dovrà scegliere l'area da scaricare trascinando il riquadro illuminato che appare. Fai attenzione a zoomare soltanto sull'area specifica che effettivamente ti serve per il viaggio perché il download delle mappe è piuttosto pesante e quindi potrebbe occupare molta memoria del tuo telefono.

Per questo tra l'altro potrebbe essere utile scaricare le mappe sulla scheda SD esterna e non sulla memoria interna dello smartphone Una volta selezionata l'area precisa da scaricare appena sotto al riquadro ti apparirà una stima dei megabite occupati dalla stessa mappa sul dispositivo.

Tutte le mappe del mondo sempre in tasca

Se hai selezionato l'area corretta, puoi iniziare il download premendo sul tasto "scarica". Fai attenzione al passaggio successivo se non sei collegato ad una rete WiFi perché ti verrà richiesto se vorrai comunque scaricare la mappa utilizzando i dati mobili. Se la mappa non è troppo grande e il tuo piano tariffario te lo permette puoi anche scaricare la mappa tramite rete mobile altrimenti attendi di trovare una rete WiFi e scarica la mappa quando sarai connesso a quella.

Accettando di scaricare la mappa di Google Maps offline inizierà il download e si tornerà alla schermata riepilogativa delle mappe dove apparirà la mappa in download con la percentuale di scaricamento. Sempre da qui è possibile scegliere se mostrare sulla mappa i trasporti pubblici, il traffico, i percorsi per le biciclette e le vie compatibili con Street View. Per trovare con precisione un luogo è possibile anche utilizzare i cosiddetti Plus Codes.

A questo punto potrete copiarlo e utilizzarlo per cercare automaticamente quel determinato punto della mappa senza utilizzare indirizzi o luoghi di riferimento.

Nel paragrafo più in alto abbiamo parlato di Street View, ma come funziona? Basta toccare e tenere premuto un qualsiasi punto di una strada e ci verrà mostrata la piccola anteprima di Google Street View, in basso a sinistra; premendola sarà possibile iniziare a navigare tra le strade scorrendo con degli swipe sulla barra azzurra.

Come scaricare Google Maps sul cellulare (Android, iPhone)

Tra queste informazioni rientra il sistema di recensioni e scoperta di luoghi di interesse. Toccando su questa voce potete capire quali sono gli smartphone collegati al vostro account per cui è attiva la cronologia ed eventualmente disattivarla.

Dovete recarvi in un luogo e avete bisogno del navigatore e di altri servizi di Maps, ma avete finito o state per finire i GB?


Ultimi articoli

Categorie post:   Antivirus