Skip to content

Scaricare dtm piemonte


  1. Arpa Piemonte - Mosaico immagini Sentinel 2 - Autunno 2018
  2. Carta CTP-ART Articolazione territoriale in ambienti insediativi, nel rapporto 1:100.000
  3. Raccolta di Dati GIS liberamente scaricabili dalla rete

Regione Piemonte, per rispondere alla crescente necessità di diffusione e condivisione delle informazioni geografiche tra tutti i soggetti interessati, rende. Scarica. Scarica gli ultimi dati messi a disposizione. Stampa · Email Varata l' Infrastruttura geografica del Piemonte · 20 Ottobre Modello digitale del terreno (DTM) con risoluzione a terra 1 metro derivante da scansione LiDAR su piattaforma aerea acquisito dal Ministero dell'Ambiente e. Title: DTM LiDAR con risoluzione a terra 1 metro - Regione Piemonte; Abstract: Modello digitale del terreno (DTM) con risoluzione a terra 1 metro derivante da.

Nome: scaricare dtm piemonte
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: iOS. Windows XP/7/10. MacOS. Android.
Licenza: Solo per uso personale (acquista più tardi!)
Dimensione del file: 39.62 Megabytes

La cosa mi sembra alquanto interessante, ma non so esiste un software opensource per leggere i file generati.

Mi puoi indicare quale? DXF sta al cad, per intenderci. I piu' attenti avranno notato che i dati contengono l'attributo "Elevation", il che significa che e' possibile alzare automaticamente quelle isoipse alla propria quota nello spazio 3D.

Questa tecnica consente di crearsi un DTM tridimensionale, ovvero un modello georeferenziato del terreno.

Ciao a tutti e felice di conoscervi, a me funziona la procedura e riesco a scaricare il file, pero purtroppo una volta rinominato in. PS: uso arcgis Ti ringrazio molto per il tuo tempo Paolo, sei gentilissimo. In ogni caso continua a non andare, la procedura sembra funzionare ma il file rimane illeggibile. No so se vado fuori tema del blog ma Ho provato a riscaricare l'immagine e ti confermo che, con la mia licenza A questo punto ho il dubbio che ci sfugga qualcosa e la versione, a mio avviso, c'entra ben poco, visto che questa procedura esiste da sempre.

In merito agli altri software, considera che io ho una sola fede Risolto, sembra proprio che dal mio pc non scarica correttamente i file con nessuno dei browser suggerito qui, ho riprovato da un altro computer e scarica file funzionanti. Come detto in precedenza, devi scaricarlo con un browser della famiglia Firefox io uso Seamonkey che e' portabile, e contiene anche un simpatico client email.

Anche con Chrome funziona, ma richiede un post-processing la cui trattazione esula dagli scopi di questo nobile forum: ecco il tuo file renderizzato da Microdem.

Ciao Paolo, il tuo post è davvero davvero utile, ottimo lavoro!

Io ho letto gli step da te suggeriti per il download di un raster ma ahimè non so cosa sbaglio o non ho capito ma non riesco ad ottenere nulla. A me servirebbe scaricare il dem ma non riesco nemmeno ad ottenere il tiff!!! Mi daresti il tuo risolutore consiglio? Grazie mille ed ancora tanti complimenti e tante grazie per il post.

Riporto qui sotto le due chiamate corrette, devi solo "aggiustare" l'area di interesse che, nel mio esempio, corrisponde ad un'area di 1Kmq poco a nord del comune di Piana degli Albanesi.

Aggiungo che, stranamente, le chiamate funzionano sia in Firefox che in Explorer. Quest'ultimo versione 9 riconosce ed attribuisce correttamente il formato Tiff ai dati Per quanto ti riguarda, oltre ad un mero errore di distrazione chiamavi il DTM 2m ma chiedevi la coverage 40m , sbagliavi il sistema di coordinate il codice identifica, infatti, il sistema UTM WGS84 32N mentre, come ben specificato nel metadato, il servizio è esposto in Gauss Boaga - aggiungo io fuso est - che corrisponde al codice EPSG e le dimensioni della matrice con riferimento al mio esempio, 1Kmq è composto da 25x25 pixel di 40x40 metri ciascuno, ovvero x pixel di 2x2 metri.

Visto che il blog è letto anche da molti utenti siciliani, suggerirei ai tecnici del geoportale di evidenziare una chiamata di esempio esattamente come le mie che possa chiarire a tutti come effettuare un download diretto dei dati: non esiste cosa più semplice e diretta!

Spero anzi che questo consiglio venga presto accolto da tutti i geoportali Tutto chiaro Giulia? Attendo un risconto Grazie grazie In effetti una bella aureola te la meriteresti! Posso approfittare ancora di te? Se volessi come formato un file. DEM come potrei fare? Sulla guida di ArcGIS Quindi, a meno di qualche "giro strano", vedo difficile una conversione in ambiente ArcGIS Buona ricerca!

Giulia, mi son permesso di convertirti il layer WCS in formato. Questo è lo spirito giusto del blog! Ora vediamo se Giulia apprezza e "certifica" tutto il processo. PS: ma come fai ad inserire qui i link esterni??? Ci sono arrivato!!! Bravo Paolo : Sempre a proposito di raster online scaricabili in locale, segnalo questo strepitoso programmino in Java, che consente di salvarsi foto satellitari georeferenziate dalle fonti Google-Yahoo-Virtual Earth.

Aggiungendo la mia esperienza ai commenti, faccio notare che, se volete usare coordinate del tipo UTM WGS84 33N il mio caso, urn:ogc:def:crs:EPSG, notare il doppio 'due punti' nell'ultima versione del link, dovete stare attenti ad inserire prima le coordinate x e poi le y.

Arpa Piemonte - Mosaico immagini Sentinel 2 - Autunno 2018

Volendo, togliendo questi dati, il file risulta funzionante Infatti, dopo aver aggiunto il servizio tramite ArcCatalog pur selezionando la versione 1. Il problema era già stato segnalato qualche tempo fa in un post alla mailing list degli utenti di Mapserver. Ho informato il PCN del problema, indicando tutti i dettagli del caso e suggerendo, per risolverlo, una migliore configurazione del server come proposto nel suddetto post e specificato nella documentazione di Mapserver; purtroppo sembra che il PCN non abbia intenzione, almeno per ora, di affrontare la faccenda e risolvere il problema.

Io ho utilizzato il server proxy Privoxy e l'ho configurato aggiungendo: - nel file user. Usando Windows 7 ma forse anche con altre versioni di Windows ho verificato che tali impostazioni non sono efficaci a causa di un altro bug di ArcGIS pare risolto nella versione Grazie a nome di tutti.

Comunicazione di servizio: la versione 1. Per inciso, nella stessa release è stato implementato il salvataggio in locale dei raster WMS sottoforma di "piastrelle" georeferenziate "tiles". Paolo, ho letto l'articolo al completo, essendo un utente alle prime armi ero un po' scoraggiato inserimento codici vari La mia domanda è quindi sulla qualità di questo DEM, che ha di differente da quello consultabile on line? Grazie Mirko. Ciao Mirko, ho appena scaricato il dem dal sinanet, e ho fatto un paio proprio 2 di numero di verifiche con quello del PCN che è scaricabile in locale, ma solo per estensioni limitate e sono uguali, credo proprio che sia lo stesso file, comunque, se vuoi dare una controllata ti lascio il link al mio dropbox con il dem a 20 m di tutta italia scaricato da un previdente utente del forum di esridipendente quando ancora non c'erano limitazioni spaziali a qualche grado.

Devo realizzare la carta delle pendenze di una zona della Campania e ho letto i vari passaggi per scaricare da pcn. Se invece provo a scaricare quello che tu hai indicato con la URL in ArcMap mi appare solo un rettangolo nero. Come posso fare? Grazie Martina risposta "Ciao Martina, perdonami ma ti chiedo di inserire la tua richiesta in coda all'articolo del 14 aprile , quello dedicato - appunto - ai servizi WCS.

Ci confronteremo in quella sede e, già che ci sei, riporta anche la stringa di richiesta che ti produce il rettangolo nero. A dopo. Ciao Martina, in effetti ho verificato qualche "problemino", probabilmente dovuto a qualche modifica attuata dal PCN. L'unica raccomandazione è di non eccedere l'intervallo di coordinate che ho indicato nella stringa.

Dalle prove che ho effettuato, infatti, mi sembra di capire che il PCN abbia abbassato le soglie per il download dati. Data l'estensione dell'area, comunque, potrai scaricarti l'intera zona di tuo interesse senza troppa fatica.

Attendo riscontri. Dai miei test risultano scaricabili riquadri fino a circa 0,18 gradi decimali in latitudine e 0,44 in longitudine. Premesso che non ho effettuato alcuna verifica in tal senso, ritengo probabile che sul PCN sia disponibile qualche informazione in merito a questa impostazione. Non avendone il tempo, lascio a qualche lettore di buona volontà l'eventuale approfondimento, con l'invito, qualora la verifica produca i risultati attesi, di segnalarci dove trovare queste informazioni.

Confermo, poi, che lanciando la richiesta indicata nel mio articolo DTM dell'isola d'Elba , il risultato è un deludente riquadro nero, esattamente come nel tuo caso. Ho fatto alcuni test spostando il riquadro più ad est Toscana "continentale" e più a nord Lombardia , ma il risultato non cambia Non posso dirlo con certezza, ma sembrerebbe che il servizio restituisca risultati solo sul fuso UTM 33, come se il servizio sul fuso UTM 32 avesse dei problemi.

In attesa di un tuo riscontro, resto a disposizione per eventuali precisazioni. Buon clip. Cerchiamo di capire, quindi, perché a te restituisce solo un rettangolo nero. Che browser hai utilizzato?

Devi rispondere, in pratica, a te stessa Mi chiamo Lorenzo e sono uno studente di laurea magistrale in Geologia e Territorio. Mi scuso se dovessi postare nella sezione sbagliata, ma sono nuovo del forum, inoltre ho provato a cercare tramite la funzione cerca mo non ho trovato nulla che facesse al caso mio.

Avrei bisogno di una informazione perchè ho un problema col software arcgis. Spiego brevemente la mia situazione: attualmente ho creato tramite una CTR in scala georeferenziata dal docente uno shapefile dove ho creato le curve di livello per interpolazione lineare dei punti. Adesso mi si chiede nel compito di creare una carta di superficie sempre su base CTR sfruttando le ortofoto prese da Google Earth.

Io a questo punto ho creato un semplice screenshot con lo spezzone dell'ortofoto che mi interessa e l'ho convertito in formato. A questo punto lo voglio importare all'interno del file dove ho già dentro la mia CTR al e lo shape con le curve di livello, ma usando il comando "Add data" e caricando l'immagine.

Come posso fare per caricare l'immagine. Buon lavoro. Ciao, sto cercando di scaricare la Tif di una porzione a sud della Campania ai confini con la Basilicata. Cosa sbaglio?? Grazie in anticipo a tutti! Ciao Simona, in realtà non sbagli nulla: ho provato il tuo link scaricando un tiff di circa 3Mb. Caricato in ArcMap, mostra una zona dell'appennino lucano.

Anche io ho utilizzato Firefox, nella versione più recente. Mi sorge il dubbio, quindi, che tu abbia impostato qualche blocco browser, antivirus, firewall, ecc Non ti resta che approfondire, oppure, se ne hai la possibilità, provare su un altro PC. Ho cambiato pc dal portatile sono passata al fisso Con firefox ecco cosa ottengo cliccando sul mio link: Il file XML specificato apparentemente non ha un foglio di stile associato. Corrupt, empty or missing file 'SDE Con Chrome scarico un file mapserv.

Perdonami Paolo: ho riprovato col portatile e funziona! Grazie ancora per la disponibilità, anche se è la prima volta che scrivo, leggo spessissimo il tuo blog ed è veramente prezioso per me! I migliori software GIS, il miglior supporto tecnico! Inoltre, con l'occasione, ha impostato diversamente nomi e caratteristiche dei servizi. In poche parole, questo articolo deve essere aggiornato Un esempio?

Failed to open raster dataset. Ho segnalato la cosa allo staff del PCN che mi ha risposto il 15 febbraio scorso: "Stiamo, comunque, provvedendo a verficare, tramite test, cosa debba essere modificato nei nostri servizi Wcs affinchè siano fruibile con ArcGis 9.

Sarà nostra premura contattarla quando ne avremo verificato la compatibilità. Un approccio diverso che, nel vero spirito degli standards OGC e del concetto di interoperabilità, fosse totalmente indipendente da qualsiasi tecnologia software.

Ho quindi scaricato le specifiche WCS versione 1. Nel caso specifico mi sono collegato alla pagina del PCN che elenca tutte le risorse WCS disponibili , cliccando poi sul link capabilities relativo allo strato di mio interesse. In particolare vi faccio notare come il raster che andremo a scaricare verrà generato in formato GeoTiff. Si attendono, ovviamente, indicazioni utili a risolvere il problema. Attenzione: nel mio caso - ovvero utilizzando Internet Explorer 8 - il file scaricato viene denominato "mapserv[1].

Nei commenti all'articolo leggeteli sempre! Comunque basta modificare l'estensione in. Le celle con valore Avrete notato che la risoluzione del DTM è ora nettamente migliore ogni pixel misura infatti 20x20 metri e l'immagine qui sotto - uno zoom in scala Per maggiori informazioni sull'istruzione BBOX potete fare riferimento al mio articolo del 21 gennaio Stefano 27 aprile PaoloGIS 28 aprile Anonimo 11 giugno PaoloGIS 11 giugno PaoloGIS 16 giugno Michelangelo 29 agosto PaoloGIS 30 agosto Federico 23 novembre PaoloGIS 17 gennaio Sery83 17 gennaio Sery83 18 gennaio Mc Pav 27 gennaio PaoloGIS 27 gennaio Mc Pav 28 gennaio PaoloGIS 28 gennaio PaoloGIS 2 febbraio ArcheoSimo 3 febbraio PaoloGIS 3 febbraio Federico 4 febbraio ArcheoSimo 8 febbraio PaoloGIS 8 febbraio ArcheoSimo 9 febbraio PaoloGIS 9 febbraio ArcheoSimo 10 febbraio PaoloGIS 10 febbraio ArcheoSimo 11 febbraio Andrea 13 febbraio PaoloGIS 14 febbraio Sery83 3 marzo Federico 9 marzo PaoloGIS 21 marzo Salvatore 21 marzo Rino 14 luglio PaoloGIS 14 luglio Rino 17 luglio La ripresa aerea, in origine multispetrale, è Arpa Piemonte - Riprese aerofotogrammetriche - Fotoindice volo "Ferretti" Il dataset contiene il fotoindice della ripresa aerofotogrammetrica nota come "Volo Ferretti" commissionata dalla Regione Piemonte per realizzare le prime cartografie tematiche della Regione Carta Forestale, Carta della Capacità d'Uso dei Suoli, ecc.

Arpa Piemonte - Sfumo Europa WM Servizio multiscala, realizzato da Arpa Piemonte nell'ambito del progetto RISKNAT, contenente la rappresentazione cartografica della morfologia del territorio europeo ottenuta attraverso la tecnica di ombreggiatura virtuale hillshade del modello altimet Arpa Piemonte - Ortofoto - Piano Straordinario di Telerilevamento - Ministero dell'Ambiente - Alluvione Piemonte - intranet arpa Ortofoto del volo fatto realizzare dal Ministero dell'Ambiente a seguito dell'evento alluvionale del che ha coinvolto anche il Piemonte.

Arpa Piemonte - Riprese aerofotogrammetriche - Fotoindice volo Alluvione Il dataset contiene il fotoindice della ripresa aerofotogrammetrica nota come "Volo Alluvione " commissionata nei mesi successivi l'alluvione dell'ottobre dalla Giunta della Regione Piemonte.

Si tratta dunque del fotoindice del volo utile per ind Arpa Piemonte - Limiti amministrativi comunali e loro aggregazioni Limiti amministrativi comunali acquisiti originariamente a partire dalla Carta Tecnica Regionale Speditiva Si tratta nello specifico delle ortofoto digitali relative al territorio regionale, prodot Si tratta nello specifico delle ortofoto digitali relative al territo Arpa Piemonte - Riprese aerofotogrammetriche - Fotoindice voli locali Fotoindice relativo a riprese aerofotogrammetriche realizzate in ambito piemontese in seguito o comunque principalmente ad eventi alluvionali.

Si tratta dunque del fotoindice del volo utile per individuare i fotogrammi di interesse e non delle immagini Arpa Piemonte - Topografica - Base Multiscala Transfrontaliera - Base topografica multiscala realizzata nell'ambito del progetto Risknat al fine di disporre di una rappresentazione cartografica comune ed omogenea del territorio relativo all'area di cooperazione transfrontaliera Italia-Francia-Svizzera. La necessità Si tratta nello specifico delle ortofoto digitali relative al territorio relativo alla provincia di Asti.

Base cartografica realizzata da Kay F. Jahnke, basata sulla Carta Tecnica Regionale vettoriale in scala These contour lines are more recent and more precise than the contour lines coming with the CTRN. This increases the size of the map slightly and may result in lightly longer loading times, but I feel the better quality is worth it. Fixed a bug with industrial building, which are not shown correctly on qlandkartegt and qmapshack.

Carta CTP-ART Articolazione territoriale in ambienti insediativi, nel rapporto 1:100.000

Apart from the OSM update, the map is unchanged. All versions now use the extended type 0x, with no TYP file entry. This displays well on all devices tested. The copyright messages had to be made more terse inorder to fit on various splash screens; every effort was made to attribute both the Regione Piemonte and openstreetmap.

This version uses install and uninstall routines made with gmt. This version is intended for use in mapsource and basecamp, it is not intended that the map installed in mapsource is installed on the GPS unit. The mapsource version also runs on qlandkartegt. To load it with qlgt, you have to first load the tdb file and then the mapset.

The finished data are now put into the folder 'etrex'.

Raccolta di Dati GIS liberamente scaricabili dalla rete

The mapsource version is generated into a subdirectory of the etrex folder called 'split', whereas the gmapsupp. A lot of work inside this package is now done using gmaptool. Note that the download address for OSM data from gfoss. Further changes were mostly about the copyright and license information; all subimages are now passed license information, using mkgmap's --license-file parameter. The tdb file produced by gmt did not use the copyright information introduced to the subimages by mkgmap's --copyright-message parameter, so I had to resort to patching the tdb file for the mapsource version using a python script tdbfile.

This is an ad-hoc approach and not very sophisticated, but it's necessary since the copyright has to be accessible in mapsource, basecamp and qlandkartegt for the map to be acceptable to all entities contributing data.

Please note that I currently use mkgmap version and mkgmap These variants are now used for the different layers of the map. This is cleaner and more transparent; the patching script has been removed. There was also a minor addition to the map content: I added ferry lines. I have put the file 'introduction. So now the CTRN licensee is put in in ctrn2img. The final joining of the map in 'combine. This improves handling of the map on the GPS device.

This package is meant to be used on a Linux system. The map-generating scripts are bash scripts and everything was done on Kubuntu There are still some rough edges, but it should not be too hard to figure out how to emulate my work.

I have tried to put proper licensing information wherever it was feasible. My intention is to make the map development package accessible for everyone freely and I've licensed the scripts under GPLv3.

I don't want to see my work being exploited commercially. The most important script is ctrn2img.


Ultimi articoli

Categorie post:   Antivirus