Skip to content

Scaricare ntc 2018


  1. Circolare applicativa NTC 2018: un approfondimento firmato Assobeton
  2. Testo NTC 2018
  3. SPECIALE NTC 2018: cosa cambierà per il mondo delle costruzioni. La parola agli esperti

Per scaricare le NTC -"Norme tecniche per le costruzioni" NTC , premere le righe sottostanti ed attendere la visualizzazione. NTC - Normativa. Norme tecniche per le costruzioni (NTC ) PDF 20 febbraio / Norme, leggi e prassi / Nicola Furcolo · MB. Scarica ora pdf. NORME TECNICHE PER LE COSTRUZIONI. Approvate con Decreto Ministeriale 17 gennaio Testo aggiornato delle norme. NTC' Nel presente link è possibile scaricare il documento ufficiale. http://www. stanmalcolmphoto.com

Nome: scaricare ntc 2018
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: Android. Windows XP/7/10. iOS. MacOS.
Licenza: Solo per uso personale (acquista più tardi!)
Dimensione del file: 51.40 MB

In data Vedi Nota. Ordinario n. È approvato il testo aggiornato delle norme tecniche per le costruzioni, di cui alla legge 5 novembre , n. Le presenti norme sostituiscono quelle approvate con il decreto ministeriale 14 gennaio In allegato il decreto ministeriale sulle nuove Norme Tecniche Costruzioni NTC firmato da Delrio, il 17 gennaio , che verrà pubblicato in Gazzetta tra il 15 e il 20 febbraio

Il testo é un ampia revisione delle precenti NTC08 che tocca aspetti sostanziali e corregge aspetti formali, accordando ancor più strettamente la norma nazionale con il testo degli Eurocodici. Tra le novità salienti segnaliamo:. Il file potrà essere ulteriormente corredato dai vs. Pubblicato in Notizie. Etichettato sotto ntc nct Torna in alto.

Assistenza Strutturale e Geotecnica: E-Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. Info Commerciali Linea1: Linea2: Linea3: Fax: E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots.

E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. Copyright by S. All rights reserved. Categoria A — Ambienti ad uso residenziale0,70,50,3. Categoria B — Uffici0,70,50,3. Categoria C — Ambienti suscettibili di affollamento0,70,70,6.

Categoria D — Ambienti ad uso commerciale0,70,70,6. Categoria E — Biblioteche, archivi, magazzini e ambienti ad uso industriale1,00,90,8. Categoria H — Coperture0,00,00,0. Variazioni termiche0,60,50,0. Nelle sezioni relative alle verifiche allo SLE dei citati tabulati, inoltre, sono riportati i valori delle sollecitazioni relativi alle combinazioni che hanno originato i risultati più gravosi.

Verifica a ribaltamento. Nella verifica a ribaltamento è stato scelto come punto di rotazione il vertice in basso a valle della fondazione. Il Momento Stabilizzante è dovuto al peso proprio del muro, del terreno su esso agente, ad eventuali carichi esterni che possono contribuire alla stabilità ed ai tiranti. Verifica a Carico Limite.

Verifica di Stabilità Globale. Per la verifica di stabilità globale è stato assimilato tutto il complesso muro-terreno ad un pendio.

Sono state ipotizzate varie superfici di scorrimento in modo da interessare tutta la parte di terreno potenzialmente soggetta ad instabilità. Sono state escluse le superfici che intercettano il muro, i pali e i tiranti. Per ognuna di esse sono state calcolate le forze motrici e le forze resistenti.

Circolare applicativa NTC 2018: un approfondimento firmato Assobeton

Il coefficiente di sicurezza è dato dal rapporto fra le forze resistenti e quelle motrici. Le sollecitazioni per le successive verifiche vengono calcolate in una serie di sezioni predefinite sia sul paramento che sulla fondazione a monte ed a valle muri a mensola.

Esse sono in genere a passo costante, ma se esistono delle singolarità, come ad es. La verifica degli elementi allo SLU avviene col seguente procedimento:. Per quanto concerne il progetto degli elementi in c. Paramento: attacco con la fondazione, a mezza altezza e ad ogni variazione non continua di sezione.

Testo NTC 2018

Fondazione: le due sezioni, rispettivamente a valle e a monte, di attacco con il Paramento. Mensola: la sezione di attacco con il Paramento. Sperone: la sezione di attacco con la Fondazione. Una volta semiprogettate le armature allo SLU, si procede alla verifica delle sezioni allo Stato Limite di Esercizio con le sollecitazioni derivanti dalle combinazioni rare, frequenti e quasi permanenti; se necessario, le armature vengono integrate per far rientrare le tensioni entro i massimi valori previsti.

Anche qui per tutte le combinazioni di carico è stata controllata la relazione 4. Il modello della struttura viene creato automaticamente dal codice di calcolo, individuando i vari elementi strutturali e fornendo le loro caratteristiche geometriche e meccaniche.

Il calcolo delle sollecitazioni è eseguito in due modi diversi a seconda della tipologia di muri scelta:. Nel modello di calcolo, i seguenti elementi sono stati schematizzati nel seguente modo:. Di seguito proponiamo il file.

Clicca qui per scaricare il file. GMS — Esempio muro a mensola. Clicca qui per scaricare GeoMurus. September 6. July 2. June 3.

May 5. April 4. March 4. January 4. December 4. November 3. October 3. September 3. July 4. May 3. February 3. December 3. September 4. August 3. February 5.

January 2. Quando è possibile la costituzione di condomini separati? Regime forfettario anche con il doppio lavoro?

SPECIALE NTC 2018: cosa cambierà per il mondo delle costruzioni. La parola agli esperti

Piano demolizioni: cosa è e come redigerlo. Correzione dati catastali: ecco come fare. Ascensore in condominio: no al permesso di costruire ma occorre rispettare le dimensioni minime. Docfa 4. Agevolazione prima casa anche in caso di immobile ereditato? Collaudo statico: non è obbligatorio per le strutture in legno. Calcolo muri di sostegno secondo le NTC , principi generali ed esempi pratici, con file da scaricare. March 23, Scenari di carico I calcoli e le verifiche sono condotti con il metodo semiprobabilistico degli stati limite secondo le indicazioni del D.

Stato Limite di Salvaguardia della Vita Le azioni sulla costruzione sono state cumulate in modo da determinare condizioni di carico tali da risultare più sfavorevoli ai fini delle singole verifiche, tenendo conto della probabilità ridotta di intervento simultaneo di tutte le azioni con i rispettivi valori più sfavorevoli, come consentito dalle norme vigenti.

Verifica di Stabilità Globale Per la verifica di stabilità globale è stato assimilato tutto il complesso muro-terreno ad un pendio. Progetto e Verifica degli elementi strutturali Le sollecitazioni per le successive verifiche vengono calcolate in una serie di sezioni predefinite sia sul paramento che sulla fondazione a monte ed a valle muri a mensola.

La verifica degli elementi allo SLU avviene col seguente procedimento: si costruiscono le combinazioni in base al D. Modello di Calcolo Il modello della struttura viene creato automaticamente dal codice di calcolo, individuando i vari elementi strutturali e fornendo le loro caratteristiche geometriche e meccaniche. Il calcolo delle sollecitazioni è eseguito in due modi diversi a seconda della tipologia di muri scelta: muro senza contrafforti: viene eseguito il calcolo a mensola sia per il paramento che per la fondazione considerando la striscia di un metro.

File di esempio realizzato con il software GeoMurus Di seguito proponiamo il file. Share on Facebook. Share on Twitter.


Ultimi articoli

Categorie post:   Antivirus