Skip to content

Scarico acque nere intasato


Se lo scarico della fognatura si è ostruito occorre intervenire per liberarlo: scopri all'interno del quale si accumulano le acque nere, ossia quelle sporche. Vediamo quando e come liberare le tubature di scarico ostruite. Le acque nere nelle fosse biologiche si separano lentamente. Quando ad essere intasato è il pozzetto della fogna bisogna agire tempestivamente. Occorre. Infatti è altamente probabile che i tubi di scarico che possedete tra la vostra casa tra questo e la fognatura) siano intasati di sporcizia che ostruisce il passaggio; ispezione più vicino al collettore di raccolta o allo scarico delle acque nere. Infatti l'acqua si può accumulare in punti mal drenati del nostro. Il pozzetto di scarico è una piccola camera di forma quadrata o Qui confluiscono le acque reflue provenienti dal giardino o comunque dall'esterno La vasca da bagno intasata è una vera scocciatura: siamo tutti coscienti.

Nome: scarico acque nere intasato
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: MacOS. iOS. Windows XP/7/10. Android.
Licenza: Solo per uso personale (acquista più tardi!)
Dimensione del file: 32.63 Megabytes

I nostri specialisti garantiranno un intervento a domicilio in tempi record, fornendoti supporto in tutte le fasi del lavoro. La causa più diffusa è l'accumulo, nel tempo, di carta igienica in eccesso. In genere campanello d'allarme di uno scarico del wc intasato è la discesa sempre più lenta dell'acqua, alla quale è sempre bene prestare attenzione, prima di ritrovarsi il wc intasato irrimediabilmente.

Alle prime avvisaglie, è sufficiente versare, ripetutamente, un secchio pieno di acqua caldissima ma non bollente, perchè altrimenti si rischierebbe di rovinare la ceramica nello scarico del wc intasato. In questo modo la carta tende a ridursi in poltiglia e a scorrere via insieme all'acqua. Altri suggerimenti su come sturare il wc possono essere: l'utilizzo del bicarbonato unito a mezzo bicchiere di sale grosso, versando poi abbondante acqua calda.

Se hai a disposizione un tubo di gomma come quelli da irrigazione, puoi usare dell' acqua sotto pressione per aiutarti a sciogliere il "tappo" che ostruisce in maniera decisiva il vostro tubo.

Spesso e volentieri succede che tale operazione è sufficiente a risolvere completamente ed a lungo termine il problema che vi affliggeva. Continua la lettura 56 Montare lo stantuffo Adesso una volta che sarai arrivato a questo punto puoi togliere il gancio, montare lo stantuffo e spingere per bene le canne il più lontano possibile.

Sfila, dunque, queste ultime e togli il materiale solido dal buco. Successivamente, procedi eliminando i rifiuti dal canale della fogna e dal pozzetto aiutandoti con una paletta.

Spingi le canne e gli stantuffi negli altri tubi che fanno capo al pozzetto e fai scorrere l'acqua nelle tubazioni, servendoti di un tubo di gomma. Generalmente basta utilizzare un robusto scalpello e un martello per alzarne i bordi spesso circondati da terriccio indurito. Successivamente con una piccola spatola di metallo, raschiate bene le pareti interne del sifone.

Appena liberata la tubazione da incrostazioni e depositi di sporco, fatevi scorrere dell'abbondante acqua pulita. Prendete quindi le aste e montatele, seguendo in maniera corretta le istruzioni sulla confezione.

Inserite quindi questa specie di sottile e lungo bastone flessibile nel sifone, facendolo passare lungo la tubatura da pulire per liberarla dall'accumulo di sporcizia.


Ultimi articoli

Categorie post:   Antivirus