Skip to content

Scarico fumi cucina


  1. Richiedi preventivo
  2. Foro per la cappa della cucina, le norme ed i problemi in condominio
  3. Esperto Casa

Scarico-vapori-cottura. La cottura dei cibi determina, ovviamente, l'emissione di fumi e vapori nonché la diffusione di odori, la creazione di. Conosci la normativa per lo scarico dei fumi della cappa da cucina? Scopri come rispettare la legge con le nostre indicazioni! Fumi e vapori di cottura – oltre a rendere malsano l'ambiente camini e condotti per lo scarico dei vapori della cappe da cucina, prevede che. Avrei bisogno di avere alcuni chiarimenti riguardo lo scarico dei fumi di cottura della mia cucina. 1 - Posso far fare un' apertura sulla facciata.

Nome: scarico fumi cucina
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: iOS. Android. Windows XP/7/10. MacOS.
Licenza: Solo per uso personale (acquista più tardi!)
Dimensione del file: 24.35 MB

In caso di impossibilità, ove consentito, possono essere adottati altri sistemi di scarico Per gli apparecchi di tipo B e C è ammesso: a realizzare nuovi sistemi fumari; b utilizzare sistemi fumari esistenti, verificati con esito positivo secondo quanto indicato nella UNI ; c realizzare sistemi intubati; d evacuare direttamente all'esterno scarico a parete o scarico diretto a tetto.

Se a tetto non è possibile, è in alternativa consentito lo scarico a parete oppure l'esalazione diretta a mezzo di apertura di aerazione. Il collegamento di una cappa o di un elettro-ventilatore al camino, alla canna collettiva di esalazione o direttamente al terminale di esalazione deve essere effettuato tramite un canale di esalazione.

Camino o canna collettiva di esalazione I sistemi utilizzati per l'esalazione a tetto possono essere di tipo: collettivo, cioè al servizio di più apparecchi di cottura dotati di cappa a tiraggio naturale oppure dotati di cappa a tiraggio forzato con dispositivo di non ritorno parte integrante della cappa stessa; singolo cioè al servizio di un solo apparecchio. Prospetto 1 - Posizionamento e modalità di funzionamento dei camini o canne collettive per vapori di cottura Apparecchi di tipo B a tiraggio naturale Il collegamento tra gli apparecchi di tipo B a tiraggio naturale ed il camino, canna fumaria, condotto intubate, terminale di tiraggio deve essere realizzato tramite canali da fumo.

Ecco cosa devi sapere Avv. Come orientarsi in questo settore e che cosa si deve sapere quando si abita in condominio, rispetto alla disciplina comune?

Detta diversamente: quali sono le regole supplementari cui fare riferimento in questo caso? Partiamo, come sempre dal quadro generale. Scarico fumi, cappa e fori per la cucina Non ci si sorprenda se, facendo una ricerca di norme sulle cappe delle cucina non si è in grado di trovare una specifica normativa ad esso relativa.

Il motivo è semplice: non esiste una regola di rango legislativo espressamente dedicata ai fori utili alle cappe delle cucine. Partiamo dal codice civile. Fondamentale importanza, quindi, assumono i regolamenti edilizi locali. Ma torniamo alle cappe per le cucine ed ai fori o canne fumarie di scarico.

Prendiamo ad esempio il regolamento edilizio del comune di Milano: l'art. Il successivo art. Chiaramente le unità immobiliari edificate prima dell'entrate in vigore di questo regolamento, ove quelli precedenti contenessero norme differenti, sono da considerarsi regolari se conformi a quelle norme fintanto che non sia eseguiti interventi tali da richiedere l'adeguamento a quelle attuali. Divieto di scarico fumi in facciata: quali rimedi?

Richiedi preventivo

Fori cappe cucine e assenza di norme nei regolamenti edilizi In assenza di disposizioni regolamentari riguardanti l'installazione di cappe per la cucina o di fori e canne fumarie, atte al convogliamento dei fumi verso l'esterno, a quali norme bisogna fare riferimento? Per i piani cottura a gas metano o GPL siano essi allacciati alla rete o fruiti a mezzo di bombole, assumono fondamentale importanza le norme tecniche.

Sandro De Francesco Buongiorno Ingegnere, ero interessato ad aprire un' attività prevalentemente di friggitoria dove in precedenza esercitava una pasticceria. Ho paura che anche forzando la ventilazione della canna fumaria questa non riesca a smaltire tutti i fumi. Nota: siamo tra l'altro in un centro storico e la canna fumaria è in eternit.

Cordialità e buona giornata. Rispondi Rispondi con citazione Citazione Madera ing. Vincenzo Sul fatto che sia in Eternit, se in buone condizioni non ha problema.

Foro per la cappa della cucina, le norme ed i problemi in condominio

Per la canna ha bisogno del calcolo. Possiamo scaricare fumi a parete secondo la normativa e deroghe in vigore in quanto la canna fumaria esistente non è idonea?

Grazie in anticipo per il suo gentile consiglio. Rispondi Rispondi con citazione Citazione Giuseppe Buongiorno, abito in un piccolo condominio. Il condomino che abita sulla porzione di testa ha da sempre costruzione del un camino sopra il tetto antistante la sua abitazione; il camino è collocato a un livello inferiore rispetto alle finestre del mio sottotetto, a circa metri di distanza; di recente ha installato una stufa a legna con sbocco sul predetto camino; la stufa è in funzione ed emette fumi praticamente tutto il giorno, impedendo di fatto di aprire le finestre per l'aerazione e comunque penetrando per il tramite dei fori di aerazione nel bagno dove è presente la mia caldaia.

Ritiene che possa giudicarsi a norma uno scarico siffatto? La ringrazio Madera ing. Vincenzo Chiami i vigili e risolve il problema..

Abito sopra ad una pizzeria che avendo già un forno a legna con regolare canna fumaria con sbocco sopra al tetto dello stabile, ha appena installato un secondo forno a gas per il quale ha predisposto solamente una piccola canna fumaria con sbocco sopra a una tettoia di legno che è collocata esattamente sotto alle mie finestre..

Quindi in pratica mi trovo la canna fumaria del forno posizionata a pochi metri dalle mie finestre.. Grazie per l'attenzione e cordiali saluti.

Lucia Madera ing.

Esperto Casa

Vincenzo Non è a norma, saluti Rispondi Rispondi con citazione Citazione ciro Spero di avere una risposta: 4 condomini con ognuno il proprio tubo di scarico in un unico camino che sbuca sul tetto.

La canna fumaria oggi contiene 4 tubi distinti, visto che siamo 4 condomini nella stessa ala, altrettanti 4 condomini nell'altra ala hanno la loro canna fumaria con il proprio camino e altrettanti 4 tubi distinti all'interno di esso. Rispondi Rispondi con citazione Citazione Marco razzano Sono in causa con chi mi ha montato la caldaia. Rispondi Rispondi con citazione Citazione Marco razzano La prego di rispondermi perché ho un grosso problema di muffa causato dall'evacuazione fumi di questa caldaia che per il momento è con un '' fungo'' tradizionale a termine sotto tetto Madera ing, Vincenzo Dipende da che tipo di scarico era presente nel cavedio Marco razzano Buongiorno ingegnere.

Io ho sostituito la vecchia caldaia a camera aperta con una a camera stagna posso attaccare l'evacuazione fumi alla canna fumaria condominiale? Luigi Egregio Vincenzo, ho ristrutturato un appart in centro citta' Verona piano terra su 5. Pero' la quantita' di acqua calda disponibile non e' sufficiente, Sto quindi pensando di sostituirlo con scaldabagno a gas caldaia a condensazione all'interno dell'appartamento in uno sgabuzzino, con scarico diretto dei fumi tramite la parete perimetrale dello stabile, sulla strada, utilizzando i fori utilizzati per la pompa di calore.

Dovrei rientrare nel caso d impossibilità tecnica di andare a tetto con lo scarico fumi , Che ne pensa? Grazie mille, cordiali saluti.

Madera ing, Vincenzo Salve Luigi, difficile. Lo chiedo perchè vorrei vendere l'appartamento. Grazie per l'attenzione.


Ultimi articoli

Categorie post:   Antivirus