Skip to content

Vespa lx 125 batteria scaricare


Problema accensione nuova vespa LX ora mi chiedo: cosa può essere? batteria completamnete scarica? mi stupisce, dal fatto che io la. Per ricare la batteria scarica di uno scooter è infatti sufficiente accellerare leggermente al momento dell'accensione, per non danneggiare. Ordina Batterie moto, scooter per Piaggio VESPA LX 4T - ( MOT) al miglior prezzo su stanmalcolmphoto.com Avete lasciato lo scooter a fare la ruggine per tutto l'inverno e adesso non parte più? Probabilmente si è scaricata la batteria. Ecco come ricaricarla per non.

Nome: vespa lx 125 batteria scaricare
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: MacOS. Android. iOS. Windows XP/7/10.
Licenza: Solo per uso personale (acquista più tardi!)
Dimensione del file: 66.28 MB

Vespa 50 "sportellino piccolo"[ modifica modifica wikitesto ] Nel venne prodotta la prima Vespa V 50, caratterizzata dallo sportellino piccolo sul telaio lato ispezione motore, dai cerchioni 9 pollici in tinta con la carrozzeria, dalla luce posteriore in metallo non ancora rettangolare, cuffietta motore in metallo anziché in plastica, crociera del cambio a due anziché quattro steli e sellino largo monoposto di tipo ciclistico, con la possibilità di aggiungerne un altro per il posto del passeggero.

Successivamente è stata sostituita con le altre tre versioni migliorate. Vespa 50S "sprint"[ modifica modifica wikitesto ] In concomitanza con la Vespa 50 "sportellino piccolo" viene prodotta la vespa 50s, ove la S sta per Sprint.

Rispetto alla Vespa 50 "Sportellino Piccolo" viene modificato il posteriore, che ora gode di linee più rotonde e sprintose. Rinnovato è anche il fanale posteriore dall'aspetto triangolare e quello anteriore leggermente più piccolo ma con un buon fascio di luce. Il telaio è sostanzialmente identico ma variano gli attacchi dello sportellino coprimotore che, pur essendo sempre piccolo, adesso ha delle cerniere come quelle dei modelli futuri.

Svitati i bulloni dei poli staccate dalla batteria anche il tubetto trasparente di sfiato che generalmente si trova a lato della batteria.

Ti trovi qui

Trascorso questo tempo togliete dalla corrente il carica batterie e solo dopo rimuovete i morsetti. Occorre ora verificare il livello del liquido della batteria.

Il liquido DEVE essere tra il minimo e il massimo dei segni indicati nella batteria. Se siamo sotto il livello minimo con un imbuto piccolissimo e solo con acqua distillata ripristiniamo il livello. Ma pur riprendendo le caratteristiche peculiari della Vespa più preziosa di tutti i tempi non rinuncia alla funzionalità e alle comodità di una Vespa da vivere tutti i giorni, protagonista quotidiana della mobilità urbana.

La pedana, ora più stretta nelle parti laterali, unita alla ridotta altezza da terra della sella, permette un più facile appoggio a terra dei piedi per rider di ogni altezza. Uno sguardo alla Primavera riporta immediatamente alla memoria lo stile più classico di Vespa; Primavera lo fa suo ma, senza indugiare in facili elaborazioni vintage, lo elabora in una visione proiettata verso il futuro.

La luce posteriore allungata contribuisce a slanciare ulteriormente la linea della scocca. La scomposizione dei rivestimenti del manubrio è stata rivoluzionata, rispetto alle Vespa più recenti, per riprendere la classica separazione orizzontale, caratteristica delle più famose Vespa della storia.

Il proiettore anteriore circolare recupera la ghiera cromata sul bordo, uno degli stilemi più evidenti della prima versione di Vespa Primavera, mentre il fanale posteriore, moderno ed elegante è realizzato con tecnologia LED.

La sella piatta e biposto, nel solco della tradizione Vespa, è ora più confortevole e abitabile, con cuciture doppie come nella consuetudine della raffinata pelletteria italiana. La parte posteriore è circondata dal maniglione per il passeggero, ovviamente realizzato nel tradizionale e inconfondibile tubo cromato. Anche i colori nei quali Primavera è offerta MonteBianco, Blu Midnight, Rosso Dragon, Marrone Crete Senesi, Azzurro Marechiaro, Nero Vulcano sono ripresi coerentemente dalla memoria di Vespa e giocano con i tre esclusivi colori sella per creare nuovi e raffinati accostamenti cromatici che impreziosiscono la nuova Primavera.

Regolatore di tensione EFFE

La scocca di Vespa Primavera è completamente nuova pur mantenendo fede a una filosofia costruttiva unica ed è costituita da parti in lamiera stampata saldate.

La progettazione accurata ha consentito di ottenere livelli di rigidezza mai raggiunti senza alcun svantaggio nel peso della struttura. Un nuovo sistema di attacco motore riduce le vibrazioni.

Il collegamento del motore alla scocca è realizzato con un sistema di braccetti a due gradi di libertà era uno sulla serie precedente e adotta uno scontro con doppio tampone in gomma. Il risultato è una consistente riduzione delle vibrazioni avvertite dal guidatore nei punti di contatto quali sella, manopole e pedana.

Pur mantenendo la classica sospensione Vespa a schema monobraccio, la nuova Primavera adotta un sistema completamente ridisegnato per ridurre gli attriti di scorrimento.

Vespa Primavera, nelle versioni e cc, è spinta dal modernissimo motore con distribuzione a tre valvole, una famiglia di propulsori che rappresenta lo step tecnologico più avanzato nel mondo scooter, e che precorre i tempi per le ottime prestazioni e per i livelli minimi di consumi ed emissioni. Per ottenere maggiori performance è stato eseguito uno scrupoloso lavoro di studio per la diminuzione degli attriti e il miglioramento della fluodinamica.

Il sistema di iniezione elettronica di Vespa Primavera è completamente nuovo. La Primavera adotta un nuovo variatore, progettato per la nuova Vespa che riduce i giri motore nella cambiata da marcia corta alla marcia alta. A loro, vespisti più giovani la nuova Primavera offre la scelta tra due motorizzazioni, entrambe 50 cc: un vivace e divertente 2T e un moderno ed evoluto 4T con distribuzione a 4 valvole.


Ultimi articoli

Categorie post:   Antivirus