Skip to content

Come scaricare ubuntu su virtualbox


Accedi alla cartella in cui hai. Per scaricare VirtualBox sul tuo computer, collegati al sito ufficiale del programma e clicca sulla voce Windows hosts. Come creare una macchina virtuale per installare Ubuntu su VirtualBox e provare il sistema operativo opensource senza formattare il disco del tuo computer. Nella guida di oggi vi mostrerò come settare una macchina virtuale e come installare Ubuntu Molto spesso non è possibile avviare.

Nome: come scaricare ubuntu su virtualbox
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: MacOS. Android. iOS. Windows XP/7/10.
Licenza: Solo per uso personale (acquista più tardi!)
Dimensione del file: 43.80 MB

Clicca l'icona a forma di silhouette umana stilizzata posta nell'angolo superiore destro della finestra, quindi scegli l'opzione "Tastiera a schermo" per visualizzare a video la tastiera virtuale. Dato che è necessario installare dei driver aggiuntivi prima che Ubuntu possa utilizzare la tastiera del computer come periferica di input, passaggio che verrà completato solo al termine dell'installazione, in queste fasi della procedura non potrai utilizzare tale strumento, ma dovrai avvalerti della tastiera virtuale di Ubuntu.

Utilizza il campo di testo "Il vostro nome" visibile nella parte superiore della finestra. Il nome inserito verrà usato anche come nome della macchina Linux, ma se vuoi utilizzarne uno diverso puoi digitarlo all'interno del campo "Il nome del computer".

Digitalo all'interno del campo di testo "Scegliere un nome utente". Digitala all'interno del campo di testo "Scegliere una password", quindi inseriscila una seconda volta, per confermarne la correttezza, utilizzando il campo di testo "Confermare la password". È posizionato nella parte inferiore della pagina.

Digitala all'interno del campo di testo "Scegliere una password", quindi inseriscila una seconda volta, per confermarne la correttezza, utilizzando il campo di testo "Confermare la password". È posizionato nella parte inferiore della pagina. Prima di poter procedere oltre, dovrai scegliere il tipo di login selezionando una delle opzioni visibili sotto al campo di testo "Confermare la password".

Ora la strada è tutta in discesa. Infatti per la versione Desktop il sistema ti guiderà per tutta la configurazione iniziale.

Come virtualizzare Ubuntu

Dovrai selezionare la tua lingua, il tuo tipo di tastiera, il tuo fuso orario, i tuoi dati di accesso ecc. Se trovi difficoltà a creare una partizione utilizzando il tool di Ubuntu puoi utilizzare questa nostra guida per creare una partizione. Per la versione Server i passaggi sono leggermente diversi ma se stai installando questa versione sei sicuramente a conoscenza dei vari parametri da settare.

Ora puoi goderti finalmente Ubuntu sul tuo PC. Installare Ubuntu in virtuale Per installare Ubuntu in virtuale utilizzeremo un programma gratuito prodotto da Oracle chiamato VirtualBox scaricabile dal sito ufficiale.

Non tutti i PC possono supportare una macchina virtuale. Infatti bisogna controllare nel BIOS se è possibile attivare la virtualizzazione.

Installazione di VirtualBox

Se questa voce è disponibile nel BIOS abilitala. Se non è disponibile prova ugualmente ad eseguire la guida ma non ti assicuro che possa funzionare sul tuo PC. Dopo aver scaricato Virtualbox, aprilo e clicca su Nuovo. Inserisci il nome che vuoi dare alla macchina virtuale e scegli il tipo Linux e la versione a 64 bit o 32 bit se il tuo computer è molto datato ed è quindi a 32 bit.

Ma più memoria RAM si sceglie e meglio andrà il sistema. Scegli lo spazio di cui pensi di cui avete bisogno; Quando la macchina sarà creata Virtualbox tornerà alla schermata principale.

Ora avviano la macchina virtuale dirà che bisogna selezionare il file ISO. Nel seguito delle istruzioni si farà riferimento al popolare software opensource gratuito per la virtualizzazione Oracle VM VirtualBox , su cui verrà installata una macchina virtuale Xubuntu Linux.

Al momento della scrittura di questa guida la versione 6. Su altri sistemi operativi invece non sono noti problemi di questo genere.

Procedura di creazione della macchina virtuale La creazione di una nuova macchina virtuale è possibile attraverso alcuni passi, di seguito descritti.

È consigliabile allocare MB o più per la macchina virtuale.


Ultimi articoli

Categorie post:   Rete