Skip to content

Caldaia a condensazione tubo scarico condensa


Tutte le caldaie a condensazione devono essere collegate ad uno scarico della condensa residua di combustione, in accordo con la norma. Oltre ad alcuni limiti riguardo lo scarico dei fumi esiste un altro aspetto da non sottovalutare dove scaricare l'acqua di condensa che produce la caldaia? Novità assoluta rispetto alle caldaie tradizionali è lo scarico della condensa, un tubo in plastica che deve essere convogliato negli scarichi. TUBO SCARICO CONDENSA. - APPLICAZIONE: canale da fumo - canna fumaria per caldaia a condensazione - DIAMETRO 20mm - CONFEZIONE/​ROTOLO.

Nome: caldaia a condensazione tubo scarico condensa
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: Android. iOS. MacOS. Windows XP/7/10.
Licenza: Solo per uso personale (acquista più tardi!)
Dimensione del file: 30.59 MB

Questa normativa tratta lo scarico gas di tutti gli impianti termici e il suo testo fa espressamente riferimento alle caldaie a condensazione. La deroga è una conseguenza delle differenze di progettazione e funzionamento delle caldaie a condensazione che hanno bisogno di scarichi in materiali specifici rispetto a quelli per le caldaie tradizionali. La caldaia a condensazione produce anche una certa quantità di condensa nel camino di scarico dei fumi, condensa che deve essere smaltita e deve lasciare lo scarico e la caldaia nel più breve tempo possibile per essere raccolta in apposito sifone.

Scarico della condensa: cosa dice la legge? Questa condensa non è semplice acqua, è un prodotto chimicamente attivo che va quindi smaltito in modo appropriato, secondo quanto specificato dalla Norma. Innanzitutto le acque derivanti dalla condensazione possono essere smaltite insieme agli scarichi delle acque meteoriche, costituendo quindi acque reflue urbane.

Ecco la sua domanda e la risposta di un esperto del settore. Domanda: Ho un appartamento di 80 mq con riscaldamento autonomo. Si è rotta la caldaia era installata in cucina e, dovendola sostituire e avendo in precedenza letto su Cose di Casa delle nuove caldaie, ho chiesto al tecnico di mettermi un modello di caldaia a condensazione.

Qual è il livello di produzione della condensa giornaliera?

Da diversi anni a questa parte vengono installate, in sostituzione a quelle tradizionali ormai obsolete, le caldaie a condensazione. Le novità che questi nuovi prodotti si portano dietro sono principalmente due: scarichi delle condensa canna fumaria Scarichi della condensa Gli scarichi per la condensa sono una novità assoluta rispetto le caldaie tradizione.

Infatti, Sia le caldaie tradizionali a tiraggio che le caldaie a camera stagna non a condensazione sono al di sotto della soglia di efficienza media consentita.

Vi sono alcuni accorgimenti legati alla canna fumaria e ai canali di scarico che possono rendere più adatte alcune posizioni e meno altre, ma se un installatore affermasse che è impossibile installare una caldaia a condensazione in una data abitazione, il consiglio più sensato sarebbe di sentire un altro installatore.

Caldaia a condensazione interna o esterna La prima cosa da decidere è se installare la caldaia a condensazione in interno o in esterno.

A — le caratteristiche tecniche della caldaia a condensazione B — il tipo di caldaia a condensazione scelto Caratteristiche tecniche della caldaia a condensazione: quali influenzano le scelte di installazione Abbiamo descritto qui come funziona una caldaia a condensazione: il risparmio che produce è legato al recupero del calore presente nei fumi di combustione, e questo ha tre principali conseguenze. La caldaia a condensazione necessita di condotti di scarico: il vapore acqueo durante la condensazione si trasforma in acqua.

Tipi di caldaia a condensazione: scegliere quello più adatto Esistono diversi tipi di caldaia a condensazione, ognuno di questi tipi condiziona dove installare la caldaia a condensazione.

La caldaia murale a condensazione pone delle limitazioni sulla capienza del bollitore.


Ultimi articoli

Categorie post:   Sistema