Skip to content

Cud 2017 agenzia entrate scaricare


  1. Le risposte dell'agenzia delle Entrate ai quesiti degli esperti de Il Sole24 Ore
  2. CU (certificazione unica) agenzia delle entrate: modalità di rilascio INPS
  3. Dichiarazione dei redditi 2017, l’esperto risponde

Modello sintetico (modificato con Provvedimento del 9 febbraio ) - pdf · Istruzioni per la compilazione (modificate con Provvedimento del 9 febbraio ) -. Certificazione unica - Che cos'è. I sostituti d'imposta utilizzano la Certificazione Unica (CU), per attestare sia i redditi di lavoro dipendente e. Versione software: del 14/03/ Verifica firma software. Le procedure di controllo consentono di evidenziare, mediante appositi messaggi di errore. Software di compilazione Certificazione Unica Scarica il software. Versione software: del 14/03/ Indipendentemente dal sistema operativo, per.

Nome: cud 2017 agenzia entrate scaricare
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: iOS. Windows XP/7/10. MacOS. Android.
Licenza: Solo per uso personale (acquista più tardi!)
Dimensione del file: 26.57 MB

Guadagnare investendo da casa? Con la rivoluzione del Social Trading vedi chi sono i migliori investitori trader italiani e del mondo e inizi a copiare automaticamente dal loro portafoglio.

Esamineremo le caratteristiche inerenti al procedimento telematico per scaricare la Certificazione Unica CU e in alcuni casi particolari per richiederne la consegna anche a domicilio. Quindi, tranne che per richieste specifiche, INPS da diversi anni ormai non invia più il modello a casa. In caso, invece, tu non avessi la possibilità di utilizzare una di queste soluzioni prospettate, puoi sempre recarti personalmente presso al sede INPS.

La potrai richiedere direttamente allo sportello o tramite le postazioni self-service.

Il mio mod on-line è perfetto mancano solo i dati relativi a chi ha fatto il CUD devo accettarlo cosi o devo inserirli. In questo caso inps. Preliminarmente occorre ricordare che, ai fini della detraibilità, è necessario essere in possesso del c.

Non tutti i dispositivi medici sono detraibili, occorre, a tal proposito, verificare la presenza della c. Il rigo C14 deve essere compilato per verificare la necessità di ricevere la quota parte eventualmente non erogata dal sostituto o per la restituzione di quanto ottenuto, se il reddito eccede la soglia reddituale.

Al fine di conoscere le corrette modalità di compilazione del rigo, Le segnalo quanto riportato nelle Istruzioni ministeriali del modello alle pagine 31 e 32, e, in particolare che al rigo C14, colonna 1 andrà riportato il codice indicato nel punto della Certificazione Unica In questo caso non va compilata la colonna 2 del rigo C Nella colonna 1 va invece indicato il codice 2 se in tutti i modelli di Certificazione Unica è indicato il codice 2 nel punto ;.

Per rispondere occorre far riferimento alla Circolare 6.

Purtroppo nel precompilato non Vi è traccia di questa variazione. Telefonicamente mi hanno detto che per loro sarà visibile dal mese di febbraio ma non ho capito il perchè? Al di sotto di quale cifra non si Ë tenuti a dichiarare? Ricordavo 20,00 euro.

Ho commesso un illecito e devo rimediare? Inoltre sempre nel ho messo il parquet in casa, posso detrarre questa spesa come riqualificazione energetica?

Le risposte dell'agenzia delle Entrate ai quesiti degli esperti de Il Sole24 Ore

Sono deducibili i contributi versati dal contribuente a carico dei propri familiari. Per gli immobili non ancora accatastati occorre indicare i dati della domanda di accatastamento.

Posso modificare la voce e27 e riportare i valori corretti , ma vorrei caricare la documentazione.

Menu Top News. Aggiornato alle - 16 ottobre. Grazie della risposta M. In merito al precompilato vorrei cortesemente sapere: 1 Se figurano detrazioni tramite tessera sanitaria per visite mediche e interventi specialistici di cui NON troviamo la documentazione, è possibile detrarli ugualmente, da parte del titolare della tessera? Grazie infinite. La ringrazio anticipatamente e La saluto. RISPOSTA Nel caso in cui i dati esposti nel modello precompilato non siano conformi alla situazione reale, occorrerà procedere alle necessarie modifiche.

Grazie e saluti. Grazie per le delucidazioni.

Vi ringrazio e saluto. Cosa posso fare? In attesa di una Sua cortese risposta Le porgo cordiali saluti.

Quale delle due opzioni è più conveniente? Cordialità RISPOSTA Con riferimento a quanto da Lei evidenziato, la sua consorte non dovrebbe corrispondere imposte e, quindi, non sarebbe tenuta alla presentazione della dichiarazione.

Chi ha ragione? La ringrazio e porgo cordiali saluti a Lei e alla Redazione. Come posso rimediare? O da surroga? Grazie delle informazioni.

CU (certificazione unica) agenzia delle entrate: modalità di rilascio INPS

Tanto premesso: -se il contribuente è residente nello Stato dichiarerà in Italia tutti i redditi ovunque prodotti c.

Bilancini, la disturbo per cercare di risolvere un dubbio sulla compilazione del La ringrazio anticipatamente per la collaborazione. In attesa di un gentile riscontro, porgo cordiali saluti. Ringrazio anticipatamente e porgo cordiali saluti. Grazie in anticipo.

Dichiarazione dei redditi 2017, l’esperto risponde

RISPOSTA Purtroppo non dispongo di elementi sufficienti per poterle dare una risposta, dal momento che non vengono specificati eventuali altri redditi da dichiarare oltre a quello percepito dalla pubblica amministrazione.

Tanto premesso: - se il contribuente è residente nello Stato dichiarerà in Italia tutti i redditi ovunque prodotti c.

Nel ho acquistato un appartamento come prima casa nella quale risiedo. La domanda: devo presentare il ? Le consiglio di conservare comunque la documentazione in suo possesso. Tale comunicazione, se dovuta, risulta indispensabile per la detrazione.

In attesa di risposta. Grato per la risposta, saluto distintamente. Vi ringrazio per la vostra collaborazione. Cordiali saluti.

Cosa devo dichiarare come canone per líanno ? La saluto e La ringrazio. Ringraziando, cordialmente saluto. È possibile presentare il anche in assenza di sostituto 3.

In caso di rimborsi derivanti da dichiarazioni che presentano elementi di incoerenza o rimborsi superiori ai 4. Tali controlli vanno effettuati entro 4 mesi dal termine previsto per la trasmissione della dichiarazione , oppure dalla data di trasmissione, se successiva a questo termine. Il rimborso che risulta spettante al termine delle operazioni di controllo preventivo è erogato dall'Agenzia delle Entrate non oltre il sesto mese successivo al termine previsto per la trasmissione della dichiarazione, oppure dalla data di trasmissione, se successiva a questo termine.

Come presentare istanza di rimborso. La domanda di rimborso deve contenere i motivi in base ai quali si ritiene di aver diritto al rimborso.

Alla domanda vanno allegate le distinte dei versamenti eseguiti o le certificazioni delle ritenute subite. Tuttavia, affinché il diritto al rimborso non venga meno è necessario che la domanda di rimborso venga presentata rispettando i termini di decadenza stabiliti dalla norma in relazione ai vari tributi. In caso contrario, il rimborso non verrà accreditato.

Richiesta accredito tramite Fisconline. La modalità di pagamento del rimborso cambia a seconda della somma da riscuotere:. Nel modello vanno indicati i dati relativi a un conto corrente intestato o cointestato al beneficiario del rimborso. In particolare, è necessario riportare il codice Iban.

Vantaggi di richiedere il rimborso sul proprio conto corrente. Come già detto precedentemente, i contribuenti a che vantano un credito verso il fisco hanno diritto al rimborso. In alcuni casi, come ad esempio rimborsi superiori a Modifica dei dati comunicati. Cancellazione dei dati comunicati. In questi casi ed in molti altri, accade che soggetto beneficiario e soggetto che materialmente riscuote il rimborso non coincidono.

Infatti, i rimborsi intestati a persone che non hanno la capacità di agire per esempio, i minori , che sono decedute o che hanno dato mandato ad altri procura , sono effettuati a favore di coloro che le rappresentano o che a esse succedono. In questi casi, quindi i soggetti che riscuoteranno il rimborso non sono gli stessi che hanno maturato il diritto ad ottenerlo. Insieme alla richiesta, vanno prodotti i provvedimenti che legittimano la successione, la sostituzione o la rappresentanza e nello specifico:.

I rimborsi rimangono in giacenza presso gli uffici postali non oltre i 6 mesi indicati nella comunicazione originaria inviata per posta. Vediamo insieme quali sono queste situazioni e come deve comportarsi il contribuente per uscirne. Poi bisogna accedere al sito Inps, inserire il proprio Pin nella sezione Servizi al cittadino del portale istituzionale, e visualizzare e stampare la dichiarazione.

Chi sceglie questa modalità deve contattare il numero verde Home Tecnologia Software e risorse web. Come richiedere e scaricare la propria Certificazione Unica come fare a e riceverlo sia in formato cartaceo che digitale.


Ultimi articoli

Categorie post:   Sistema