Skip to content

Esercizi per scaricare la colonna vertebrale


  1. Lo stretching aiuta il mal di schiena?
  2. Qual é un App da scaricare per migliorare la postura?
  3. Lombalgia: tre esercizi per rimediare contrattura e mal di schiena della zona lombare
  4. 10 esercizi di ginnastica posturale per correggere la schiena

– Compressione continua della colonna vertebrale durante e dopo l'allenamento. L'attività fisica intensa e le posture fisse (studiare, vedere la. Ripetere ogni sera questi esercizi vi permetterà ridurre la tensione a carico della colonna vertebrale lombare riducendo il rischio di lombalgie e permetterà di. - ripetere l'esercizio con tutte e due le gambe contemporanea- mente. Page 6. 6. Medicina Fisica e Riabilitativa. ALLUNGAMENTO DEI MUSCOLI POSTERIORI. Per evitare problemi a lungo termine, abituiamoci a fare con regolarità alcuni esercizi di stiramento per allungare la colonna vertebrale.

Nome: esercizi per scaricare la colonna vertebrale
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: iOS. Windows XP/7/10. MacOS. Android.
Licenza: Solo per uso personale (acquista più tardi!)
Dimensione del file: 51.70 MB

Il tuo nome richiesto Il tuo telefono richiesto Questo modulo di contatto raccoglie il tuo nome e il tuo numero telefonico. Villa Ardeatina si impegna a fornirti informazioni scientifiche e commerciali nel tuo interesse, senza invadere la tua privacy e, comunque, non più di una volta a settimana. Il contenuto del disco espulso dalle fibre, entra in contatto con le strutture nervose del canale della spina dorsale, provocando il dolore, anche se non immediato, attraverso la compressione di un nervo.

Generalmente, le più frequenti ernie si verificano a livello della zona lombare della colonna, per motivi morfo — funzionali. Ci si siede su una sedia tenendo le gambe leggermente distanziate, piegando i busto in avanti gradatamente sino a poter toccare le caviglie con le mani. La posizione va tenuta per almeno cinque secondi, dopodiché risalire. Ci si siede a terra a gambe unite e ci si piega in avanti col busto allungando le braccia, fino a quando non si toccano i piedi con le mani.

Per prima cosa sdraiati a terra in posizione supina con le gambe unite. Solleva le ginocchia assicurandoti che le cosce formino un angolo di 90 gradi con il pavimento e che le tibie siano parallele a terra. Tieni le braccia distese lungo i fianchi e senti come si allunga la spina dorsale. Puoi anche inclinare le gambe prima da un lato e poi dall'altro facendo attenzione a non sollevare la zona lombare da terra.

Lo stretching aiuta il mal di schiena?

Per eseguire questo esercizio dovrai sederti sul pavimento e allungare la schiena ruotando il busto lateralmente. Siediti con le gambe distese davanti a te, quindi avvicina il ginocchio sinistro al petto staccando il rispettivo piede da terra per poi farlo passare oltre alla coscia destra.

Mantieni la gamba destra ben dritta e rivolgi il ginocchio sinistro al soffitto. Inizia a ruotare lentamente il busto verso sinistra. Se vuoi approfondire ulteriormente la posizione, puoi posizionare il gomito destro all'esterno del ginocchio sinistro. Mantieni la posizione di allungamento per almeno 20 secondi, dopodiché ripetila sull'altro lato.

Mentre ruoti il busto verso sinistra, cerca di dirigere anche lo sguardo nella stessa direzione per rendere la posizione ancora più efficace. Questo esercizio di stretching ti aiuterà a rendere più flessibile la parte alta della schiena.

Durante l'esecuzione, respira profondamente aprendo bene il petto e, a ogni inspirazione, espandi il più possibile anche la zona lombare.

La posizione della foca richiede una buona flessibilità e andrebbe evitato in caso di mal di schiena. Per tutti coloro che hanno una schiena sana, la posizione della foca consente di incurvare efficacemente la zona lombare e di rafforzare i muscoli addominali. Siediti sul pavimento, quindi piega le ginocchia. Solleva le gambe fino a portare le cosce quasi perpendicolari al pavimento, con le tibie rivolte verso l'esterno. Unisci i piedi, ma mantieni le cosce e le tibie distanziate tra loro.

Se la posizione non ti provoca dolore, mantienila per almeno 20 secondi. Pubblicità Allungare la Schiena in Ufficio 1 Esegui una torsione da seduto.

Qual é un App da scaricare per migliorare la postura?

Questo esercizio ti consentirà di allungare la schiena mentre sei seduto sulla sedia dell'ufficio. Tieni la colonna vertebrale ben eretta e ruota lentamente il busto da un lato, muovendo i fianchi, l'addome, la schiena e le spalle in un'unica direzione. Mantieni la posizione per secondi, quindi ritorna al centro e ripeti la torsione sull'altro lato. Se lo desideri, appoggia la mano sul ginocchio opposto e spingi leggermente per approfondire ulteriormente la torsione.

Se stai ruotando il busto verso sinistra, posiziona la mano destra sul lato esterno del ginocchio sinistro. Se stai ruotando il busto verso sinistra, dirigi lo sguardo oltre la spalla sinistra.

Quando ruoti il busto verso destra, dirigi invece lo sguardo oltre la spalla destra. Se lo desideri puoi anche posizionare le mani sui braccioli della sedia.

Mentre ruoti il busto verso sinistra, appoggia entrambe le braccia sul bracciolo sinistro della sedia. Se sei seduto alla scrivania, raddrizza completamente la schiena e ruota le spalle all'indietro compiendo un movimento circolare. Ripeti volte, fai una pausa, dopodiché ripeti l'esercizio ruotando le spalle in avanti. Esegui almeno 5 serie all'indietro e 5 in avanti.

Questo semplice movimento consente di allungare i muscoli delle spalle e della parte superiore della schiena. Posiziona il braccio destro sulla spalla sinistra e il braccio sinistro sulla spalla destra, proprio come se volessi abbracciare te stesso.

Mantieni la posizione per almeno dieci secondi, inspirando ed espirando per rilasciare le tensioni accumulate nel corpo. Questo movimento consente di allungare i muscoli della schiena, del collo e delle spalle. Siediti sul bordo di una sedia priva di rotelle o posiziona lo schienale della sedia contro una parete o contro una scrivania. Tieni i piedi uniti e appoggiati a terra.

Piega il busto in avanti portando il petto a contatto con le cosce o vicino ad esse. Lascia cadere le braccia verso il basso, come se fossi una bambola di pezza, dopodiché avvolgile intorno alle gambe per abbracciarle. Con le mani prova ad afferrare i polsi, gli avambracci o perfino i gomiti del braccio opposto. Ripeti l'esercizio almeno due volte. Questo esercizio di stretching è semplice, ma molto efficace e consente di allungare sia la parte superiore che quella inferiore della schiena.

Durante l'esecuzione sentirai allungarsi anche i tendini posteriori delle ginocchia. Dato che l'estensione coinvolge anche la parte più bassa della spina dorsale, è importante mantenere la schiena e il bacino in una posizione stabile.

Inclina il busto in avanti fino a riuscire a toccarti le dita dei piedi con le mani, quindi prova gradualmente a raddrizzare le gambe. Ripeti l'esercizio almeno cinque volte.

Questa tecnica consente di distendere sia le spalle che la parte superiore della schiena. Variante: per facilitare il movimento, posizionare le ginocchia coinvolgendo il bacino in avanti. Respirazione: lenta, profonda e controllata.

Inspirare dal naso, espirare lentamente dalla bocca.

Lombalgia: tre esercizi per rimediare contrattura e mal di schiena della zona lombare

Regola di sicurezza: fare attenzione a non abbassare troppo il bacino e a contrarre gli addominali per evitare dolori alla base della schiena. Ripetizione: tenere la posizione della panca da 40 secondi a 1 minuto, in base al livello. Torsione del busto con le braccia tese Muscoli coinvolti: lombari, ischio-crurali.

Eseguire un graduale movimento di torsione in avanti, con la testa rilassata. Abbassarsi il più possibile. Se si riesce, appoggiare le mani a terra.

10 esercizi di ginnastica posturale per correggere la schiena

Per isolare meglio gli ischio-crurali, provare questa variante: distendersi sulla schiena. Respirazione: respirare in modo lento e profondo. Regola di sicurezza: flettere leggermente le gambe se lo stretching è troppo doloroso. Mantenere il peso del corpo davanti alle gambe.

Ripetizione: mantenere la postura per 20 secondi e quindi srotolare lentamente la schiena. Concedersi 10 secondi di recupero.

Schiena concava e convessa poggiandosi su mani e ginocchia Muscoli coinvolti: la catena muscolare posteriore glutei, muscoli posteriori della schiena e del bacino. Inspirare e quindi inarcare la schiena verso il basso, lasciando abbassare la colonna senza forzare, e rilassando bene il ventre. Seguono 2 esercizi che potrai eseguire ogni giorno.

Muscoli coinvolti: i muscoli del lato posteriore della base della schiena. Il bacino deve protendersi in avanti, al bordo della panca. Abbassare il busto il più possibile, controllando la discesa da effettuare in secondi : è la posizione di partenza.

Inspirare profondamente e quindi espirare sollevando completamente il busto. Respirazione: inspirare in posizione bassa, espirare sollevando il busto.


Ultimi articoli

Categorie post:   Sistema