Skip to content

Per pulire lo scarico del lavandino


Tra i rimedi naturali più diffusi. Bicarbonato di sodio. Aceto di vino bianco. Qualche rimedio naturale per sturare un lavandino intasato. Home > Lifestyle > Come pulire lo scarico del lavandino usando rimedi naturali.

Nome: per pulire lo scarico del lavandino
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: MacOS. iOS. Windows XP/7/10. Android.
Licenza: Solo per uso personale (acquista più tardi!)
Dimensione del file: 48.51 Megabytes

Per evitare di acquistare prodotti chimici vi consigliamo alcuni rimedi naturali che vi permetteranno di liberare le tubature in pochissimo tempo. I prodotti usati per pulire gli scarichi lenti sono spesso molto inquinanti, pieni di agenti chimici che tendono ad avere un cattivo odore e potrebbero dare fastidio alle vie respiratorie.

Per evitare questo vi suggeriremo alcuni prodotti naturali, rimedi che da anni si usano per sturare gli scarichi lenti e che vi aiuteranno a trovare una soluzione. Di seguito scopriamo alcuni dei migliori metodi naturali per risolvere la questione e sturare lo scarico in modo semplice.

Nella maggior parte dei casi il vostro lavandino non solo sarà ripulito delle scorie depositatesi, ma riuscirà anche ad essere disinfettato. Molte delle soluzioni che vi proponiamo hanno infatti un alto potere antibatterico, che aiuterà la vostra doccia o il vostro lavabo ad essere totalmente puliti.

Utilizzando questo sistema con dosi ridotte e ripetendo la procedura una volta al mese, ci garantiremo sempre scarichi liberi. Qui si deve agire con forza e a lungo ma è abbastanza efficace.

Se si dispone di uno sturalavandini a molla, introducete questo e girate la manovella. Fate attenzione perché poi dovrete anche rimontare il sifone quindi non avventuratevi se non siete abbastanza esperti.

Sturare il wc E se invece è il wc ad essere intasato o bloccato? Prima di chiamare un idraulico o precipitarvi al supermercato per comprare ogni tipo di sgorgante chimico a disposizione, provate uno di questi metodi fai-da-te.

Basta armarsi di molta pazienza e sperimentare in sequenza tutti questi suggerimenti fino alla risoluzione del problema. Prendete una pentola di grandi dimensioni colma di acqua bollente e versatela direttamente nel wc. Questo metodo non è solo utile per sgorgare uno scarico lento o otturato, ma utilizzato periodicamente è anche un ottimo modo per prevenire gli ingorghi prima che si formino.

Armatevi dunque di un paio di guanti in gomma, sistemate dei fogli di giornale sul pavimento intorno la tazza, liberate il wc da eventuale acqua in eccesso e impugnate uno stura-lavandino per il manico.

Conclusione… I prodotti venduti nei supermercati, infatti, oltre a contenere sostanze dannose ed inquinanti, incidono notevolmente sul bilancio familiare. E allora sforziamoci di utilizzare alcuni suggerimenti per prevenire e curare problemi di intasamento.

Questo servirà a sciogliere gli accumuli di sporcizia prima che impediscano il normale passaggio dell'acqua. Il primo metodo prevede semplicemente l'uso di olio di gomito. Un piccolo accorgimento per far aderire meglio la ventosa è di spalmare un po' di vaselina sui suoi bordi; poi la si posiziona sullo scarico e si tira ripetutamente verso di sé, dopo aver dato una spinta verso il basso. Il movimento va eseguito volte e poi si tira via la ventosa.

In questo modo lo sporco salterà fuori. Potrebbe essere necessario ripetere più volte il passaggio.


Ultimi articoli

Categorie post:   Sistema