Skip to content

Provvigione agenzia immobiliare scarica


Tra le spese che è possibile detrarre dal modello ci sono le provvigioni pagate all'agenzia immobiliare. Vediamo in che modo. Le detrazioni fiscali Irpef sulla casa comprendono anche le provvigioni pagate alle agenzie immobiliari o intermediari e costi di. Modello / detrazione spese agenzia immobiliare: come se ha corrisposto parte della provvigione dell'agente immobiliare, non può. Provvigioni agenzia immobiliare tra le spese detraibili Poiché tra le spese da scaricare nella denuncia dei redditi figurano le provvigioni.

Nome: provvigione agenzia immobiliare scarica
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: iOS. Android. Windows XP/7/10. MacOS.
Licenza: Solo per uso personale (acquista più tardi!)
Dimensione del file: 71.84 Megabytes

Luigi Martino Visite: Provvigione dell'agente immobiliare - revoca della proposta formulata tramite l'agenzia immobiliare - successivo acquisto dell'immobile - tentativo di scavalco - obbligo al pagamento della provvigione Procedura civile - rito sommario di cognizione ex art.

Nella specie, l'agenzia immobiliare otteneva regolare mandato scritto per la sponsorizzazione di un immobile. Nell'ambito dell'attività svolta, l'agenzia reperiva una coppia da subito interessatissima all'immobile, tanto che a seguito delle visite guidate i coniugi formulavano nel maggio una proposta d'acquisto scritta per il tramite dell'agenzia, irrevocabile per 15 gg, pattuendo inoltre le provvigioni dovute all'agenzia stessa con apposito accordo scritto.

Nonostante l'irrevocabilità, dopo pochi giorni i promissari acquirenti ritiravano la proposta d'acquisto, dichiarando di non avere più interesse alla compravendita. Sottoposto a monitoraggio catastale l'immobile, l'agenzia scopriva che nel Febbraio vi era stata la compravendita proprio tra le parti messe in relazione. Dall'esame dell'atto notarile, emergeva non soltanto che le parti avevano dichiarato di non essersi avvalse dell'opera di mediatori, ma si poteva anche far risalire il pagamento di una prima parte del prezzo addirittura a Giugno , e quindi in stretto nesso causale con l'attività svolta dall'agenzia.

Che succede se la fattura rilasciata dall'agente immobiliare viene intestata a un solo proprietario? Nel caso in cui la fattura sia intestata a un solo dei partecipanti alla comunione, per consentire la detrazione pro quota anche al proprietario che non risulta intestatario, occorre che anche quest'ultimo venga menzionato nella documentazione.

A tal fine occorre effettuare una dichiarazione integrativa che riporti i dati anagrafici del comproprietario non intestatario. Diversamente varranno le risultanze dei registri anagrafici.

Articolo: detrazione spese agenzia immobiliare Valutazione: 6. Nell'ambito dell'attività svolta, l'agenzia reperiva una coppia da subito interessatissima all'immobile, tanto che a seguito delle visite guidate i coniugi formulavano nel maggio una proposta d'acquisto scritta per il tramite dell'agenzia, irrevocabile per 15 gg, pattuendo inoltre le provvigioni dovute all'agenzia stessa con apposito accordo scritto.

Nonostante l'irrevocabilità, dopo pochi giorni i promissari acquirenti ritiravano la proposta d'acquisto, dichiarando di non avere più interesse alla compravendita. Sottoposto a monitoraggio catastale l'immobile, l'agenzia scopriva che nel Febbraio vi era stata la compravendita proprio tra le parti messe in relazione.

Inoltre Roberto non deve preoccuparsi dato che la provvigione sarà pagata dal futuro acquirente. Nel frattempo pensa di poterne contattare un altro dato che non ha firmato nessun impegno.

Dopo un mese arriva a casa una lettera da parte di un avvocato il quale intima il pagamento del rimborso spese.

Roberto è interdetto, dato che non ha firmato nulla. La furbata del rimborso spese è qualcosa che in Italia avviene in modo molto frequente. Una buona percentuale dei soggetti che si trova sotto la velata minaccia di una causa, decide di mediare e di effettuare il pagamento.

Un vero è proprio business legalizzato di raggiri ai proprietari di casa. Comprendi bene il perché con Porto avanti la mia missione con fermezza, voglio informare quante più persone possibili di tutte le trappole e i trucchi che gli agenti immobiliari mettono i pratica per sbancare il lunario.

Anche se non vi è un accordo scritto, se fai entrare in casa un agente immobiliare è un rischio. Ovviamente nel caso in cui tu debba dimostrare il contrario non avrai documenti che attestano che non hai firmato nessun accordo e che non hai dato nessun incarico. Nel caso in cui decidi di vendere una casa è importante tutelarti sempre da qualunque azione di rimborso spese.


Ultimi articoli

Categorie post:   Sistema